Test velocità sito web: analisi con GTmetrix

La velocità di caricamento di un sito web può determinare in maniera decisiva il suo successo regalando ai visitatori un’esperienza di navigazione fluida ed appagante. Al contrario, l’eccessiva lentezza nel caricamento delle pagine, è il fattore principale che spinge i visitatori ad abbandonare la navigazione.

Le statistiche rivelano infatti che il tempo medio di attesa per il caricamento di una pagina web è di 2,5 secondi, se il tempo di risposta supera i 4 secondi, la percentuale di abbandono è del 25%, sale a 50% se il tempo medio supera i 10 secondi.

Come verificare il tempo di caricamento del sito web?

Ci sono molti strumenti gratuiti che ci permettono di farlo, oggi utilizzeremo GTmetrix che, oltre a fornirci i dati relativi alle tempistiche di caricamento, ci propone azioni correttive chiare e semplici per ottimizzare il sito web analizzato.

L’homepage ci propone un campo da compilare con il link del sito web da analizzare, di default è possibile procedere senza registrazione con settaggi non modificabili (analisi da server canadesi, su browser Chrome e connessione sena limiti).

NB. A meno che il sito da analizzare non sia ospitato su server americani, il mio consiglio è quello di registrarsi gratuitamente e selezionare uno dei server più vicini alla nostra località (a livello europeo è disponibile il server di Londra).

Inserito l’URL non ci resta che fare click sul bottone ed attendere la pagina dei risultati che avrà il seguente aspetto.

Quali parametri considerare per determinare la velocità

I parametri da prendere in considerazione per determinare la velocità del sito web sono principalmente tre:

  • Performance
  • LCP
  • Fully Loaded Time

Performance

l punteggio delle prestazioni è composto da 6 metriche suddivise in:

  • Prestazioni di caricamento (55%)
    • First Contentful Paint (15%)
    • Speed Index (15%)
    • Largest Contentful Paint (25%)
       
  • Interattività (40%)
    • Time to Interactive (15%)
    • Total Blocking Time (25%)
       
  • Stabilità visiva (5%)
    • Cumulative Layout Shift (5%)

Ciascuna metrica viene misurata e calcolata come punteggio, quindi confrontata con una soglia e il risultato aggregato costituisce il punteggio finale delle prestazioni.

LCP (Largest Contentful Paint)

LCP misura il tempo necessario affinché l’elemento dal contenuto più grande, come ad esempio un’immagine principale o un testo di intestazione, diventi visibile agli occhi dei visitatori.

Per una buona esperienza utente il risultato dovrebbe pari o inferiore a 1,2 secondi.

Fully Loaded Time

Questa sezione ci indica in quanto tempo la pagina analizzata si carica completamente, specificando il peso dei singoli elementi che la compongono. Molto utile per capire l’impatto dei singoli elementi sul caricamento, ma non fondamentale quanto LCP.

Se i risultati sono negativi probabilmente il problema è solo uno

Principalmente i problemi legati alla velocità di caricamento dipendono dalla scelta del server che ospita il sito. Hosting economici e condivisi (che ospitano molti siti condividendo tra di loro le risorse) e che utilizzano server con caratteristiche poco performanti sono di norma la causa di scarsi risultati.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Altri post

Realizza con noi il tuo progetto!

Vorresti anche tu realizzare un sito web così da comunicare in maniera autentica il tuo brand? Noi ti possiamo aiutare!